post-title La Medicina Ayurvedica: quando la tradizione incontra la scienza modernahttps://sentierodellasalute.com/wp-content/uploads/wellness-955796_1280.jpg 2017-10-06 14:38:40 yes noInserito da

La Medicina Ayurvedica: quando la tradizione incontra la scienza moderna

Dimmi come vivi, ti dirò che problemi hai Ayurveda significa “scienza” (Veda) della “Vita” (Ayur), ma è più propriamente traducibile in “Scienza della Vita in Salute”. Sì, perché per vivere in modo sano ci vuole davvero una scienza: molti di noi assumono abitudini sbagliate, spesso per motivi come la mancanza di tempo, la frenesia della […]

Print Friendly, PDF & Email
Inserito da

Dimmi come vivi, ti dirò che problemi hai

Ayurveda significa “scienza” (Veda) della “Vita” (Ayur), ma è più propriamente traducibile in “Scienza della Vita in Salute”. Sì, perché per vivere in modo sano ci vuole davvero una scienza: molti di noi assumono abitudini sbagliate, spesso per motivi come la mancanza di tempo, la frenesia della vita quotidiana, questioni di comodità o semplicemente la mancata informazione di ciò che questi atteggiamenti comportano.

Eppure nulla può pesare sulla nostra salute più di comportamenti sbagliati ripetuti nel tempo – per giorni, mesi, o addirittura anni. Questo ce lo spiega la medicina moderna attraverso il concetto di Epigenetica, ovvero la possibilità che il nostro DNA si esprima in maniera diversa per via delle influenze dell’ambiente in cui viviamo e delle nostre abitudini, ma lo sappiamo (in modo più intuitivo e semplice) anche attraverso la nostra esperienza quotidiana. Pensiamo a quante volte solleviamo pesi facendo leva solo sulla schiena anziché supportarci con le gambe. Una volta non succede nulla, ma dopo cento? Già comincia il mal di schiena, magari arriva un’ernia o uno strappo muscolare…

Quando la conoscenza antica si incontra con le ricerche moderne

È stupefacente osservare come tantissime indicazioni che costituiscono i pilastri della Medicina Ayurveda siano perfettamente allineate con le scoperte scientifiche più recenti. Un esempio tra tanti è l’interesse che attraversa la Medicina Ayurvedica nel mantenimento della salute intestinale. Ebbene, tutte le scoperte più recenti stanno dimostrando l’insospettabile influenza che il microbiota intestinale esercita sulla salute della persona nella sua globalità- Alla luce di queste ricerche non possiamo più accontentarci di sostenere il microbiota durante una terapia antibiotica, ma diventa essenziale garantirne il benessere ogni giorno per ridurre il rischio di intolleranze, di infiammazione cronica di basso grado, di stati depressivi e altre alterazioni del tono dell’umore, e molto altro ancora…

Ecco dunque che la Medicina Ayurvedica, con la sua attenzione alla routine quotidiana, diventa un ottimo strumento di prevenzione per migliorare e mantenere le proprie condizioni di salute.

Una medicina per tutti

A chi è rivolta la Medicina Ayurvedica? A tutti!

A coloro che stanno bene per continuare a rimanere in salute e potenziare la sensazione di benessere. E’ un valido aiuto anche per potenziare il sistema immunitario prevenendo le influenze stagionali, ad esempio, come del resto contribuisce a ridurre l’ossidazione dei tessuti e a potenziare il metabolismo.

A coloro che hanno bisogno di qualche risorsa in più per affrontare lo stress.

A coloro che non si sentono in piena forma ma aspirano ad essere al loro meglio.

A chi vuole invecchiare in salute.

A coloro che hanno già una o più patologie e desiderano un ulteriore supporto (perché la Medicina Ayurvedica non si pone in opposizione alla medicina accademica, ma collabora con un unico fine: il benessere della persona)

Alle mamme, a coloro che programmano di diventare mamme e a coloro che vorrebbero ma non ci riescono.

Ai bambini, per sostenerli nei processi di crescita con indicazioni comportamentali, alimentari e prodotti completamente naturali.

A coloro che vogliono accrescere la propria bellezza: una pelle radiosa, una buona forma fisica sono il riflesso della salute del corpo.

A tutti.  Perché la Medicina Ayurvedica è la medicina preventiva per eccellenza, e questa sua qualità è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). E nella frase “prevenire è meglio che curare” risiede una grande verità.

Perché scegliere un approccio ayurvedico?

Mai come al giorno d’oggi è importante un approccio che accompagni la persona nella sua globalità e sotto tutti gli aspetti, con delle indicazioni concrete e che trovino un forte corrispettivo nelle ricerche moderne.

Tutto questo è racchiuso nella Medicina Ayurvedica, la scienza della vita in Salute, che ha come scopo ultimo quello di mettere ciascuno al massimo delle proprie capacità, aumentandone le condizioni di salute se non ripristinandole.

La Medicina Ayurvedica ha al suo centro la persona, considerata nella sua unicità: proprio dai tratti e dalle problematiche individuali viene impostato un percorso in grado di riportare benessere e salute nella vita. La possibilità di cure personalizzate, di validi strumenti sia diagnostici che terapeutici, fanno della Medicina Ayurvedica una conoscenza ad altissimo potenziale.

La ricerca di un equilibrio profondo e totalizzante della persona è il fine ultimo della Medicina Ayurvedica, e chiunque aspiri a questo obiettivo può beneficiare di questa conoscenza ancestrale

Print Friendly, PDF & Email

Latest News on Your Doctor's Blog

Sto caricando…