post-title TOTANI CON FAGIOLI CANELLINIhttps://sentierodellasalute.com/wp-content/uploads/P_20170405_212101_1.jpg 2017-05-17 13:41:32 yes noInserito da

TOTANI CON FAGIOLI CANELLINI

Oggi vi propongo una ricetta semplice  ma gustosa e nutriente, con basso indice glicemico, senza glutine e con buon apporto di molti nutrienti. I fagioli contengono molta fibra, che è preziosa per il metabolismo perché aiuta a raggiungere facilmente il senso di sazietà. Sono molto nutrienti e ricchi di vitamine A, B, C, ed E, contengono inoltre sali […]

Print Friendly, PDF & Email
Inserito da

Oggi vi propongo una ricetta semplice  ma gustosa e nutriente, con basso indice glicemico, senza glutine e con buon apporto di molti nutrienti.

I fagioli contengono molta fibra, che è preziosa per il metabolismo perché aiuta a raggiungere facilmente il senso di sazietà. Sono molto nutrienti e ricchi di vitamine A, B, C, ed E, contengono inoltre sali minerali e oligominerali, come potassio, ferro, calcio, zinco e fosforo. Essendo legumi, i fagioli sono ricchi di lecitina che favorisce l’emulsione dei grassi, evitandone l’accumulo nel sangue e riducendo di conseguenza il livello di colesterolo.

Il totano  invece è ricco di omega 3, proteine e sali minerali come sodio, fosforo, potassio, magnesio e vitamina A. E’ un alimento che non contiene molti grassi. I totani grazie al contenuto di calcio aiutano le ossa e i denti a rimanere forti e sani. In più sono particolarmente indicati per rafforzare la memoria e sono utili per chi è sotto stress. Forniscono inoltre iodio, che è un minerale molto utile alla tiroide, perché le permette di funzionare bene.

 

INGREDIENTI per due persone:

4 totani

250 g di fagioli cannellini

Olio extravergine d’oliva

Timo o altre erbe aromatiche qualche fogliolina  di per guarnire

Aglio qualche spicchio

 

PROCEDIMENTO

 

Mettete a bagno i fagioli la sera prima. Cuoceteli in abbondante acqua salata fino a quando non saranno ben cotti.

Pulite i totani estraendo i tentacoli e le interiora, togliete la lisca all’interno e tagliateli a listarelle abbastanza larghe. Riponeteli in un recipiente, salate e pepate e aggiungete della paprika e un filo di olio extra vergine d’oliva. Mettete in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo scolate i cannellini, versateli in una padella con olio e aglio, cuocete per pochi minuti finchè non si saranno insaporiti, aggiustate di sale.

In un’altra padella ben calda riponete i totani e fateli cuocere qualche minuto per lato, non appena saranno dorati da entrambe le parti impiattate. Fate una base con i cannellini e dopo aggiungete sopra i calamari. Decorate con qualche fogliolina di timo o altra erba aromatica e servite.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Latest News on Your Doctor's Blog

Sto caricando…