post-title PIADINA con farina tipo 1 e integralehttps://sentierodellasalute.com/wp-content/uploads/P_20160715_205159_MT-1-e1469569323925.jpg 2016-07-26 22:41:15 yes noInserito da

PIADINA con farina tipo 1 e integrale

La piadina è una preparazione decisamente sfiziosa che fa gola a molti. Nella ricetta originale ci sono degli ingredienti poco salutari: strutto, farina 0, e qualcuno mette anche il latte o il vino. Oggi volevo proporvi una versione più semplice con la farina di tipo 1 e la farina integrale. Queste farine contengono più minerali, quali […]

Print Friendly, PDF & Email
Inserito da

La piadina è una preparazione decisamente sfiziosa che fa gola a molti. Nella ricetta originale ci sono degli ingredienti poco salutari: strutto, farina 0, e qualcuno mette anche il latte o il vino.

Oggi volevo proporvi una versione più semplice con la farina di tipo 1 e la farina integrale. Queste farine contengono più minerali, quali ferro e calcio, e possiedono un maggiore contenuto di fibre e vitamine rispetto alle farine raffinate. La farina integrale inoltre ha un indice glicemico e calorico generalmente inferiore alla farina 00.  La farina di tipo 1 poi, associata alla farina integrale, da alla nostra piadina un gusto equilibrato offrendo un prodotto di semplice realizzazione.

In questa preparazione non serve il lievito perché la piadina gonfia naturalmente, questo preparato può andare bene dunque anche per chi ha intolleranze o non può mangiare prodotti che lo contengono.

 

RICETTA PER 3 PIADINE

 

150 g DI ACQUA

300 g DI FARINA TIPO 1

4 CUCCHIAI DI FARINA INTEGRALE

1 CUCCHIAINO DI OLIO

1 CUCCHIAINO DI SALE

 

PROCEDIMENTO

 

In un contenitore versate l’acqua, l’olio, il sale e mescolate.

P_20160715_193404P_20160715_192640

Dopo incorporare la farina a poco a poco e mescolate con le mani. L’impasto dovrà risultare morbido. Se è troppo appiccicoso aggiungete qualche cucchiaio di farina.

Lasciate riposare l’impasto per circa 30 minuti coperto con un canovaccio perché la pasta possa lievitare naturalmente.

Formare tre palline, procuratevi un mattarello e stendetele cercando di dare una forma circolare. Lo spessore delle piadine dipende dal vostro gusto: c’è chi piace molto sottile, c’è chi preferisce un po’ più grossa. Fatelo a vostro piacere

.P_20160715_195724P_20160715_195805P_20160715_200056

Riscaldate una padella a bordi bassi e cuocetele: quando si formano le bolle potete girare la piadina dall’altra parte.

P_20160715_204720P_20160715_204747

Farcite a vostro gusto. Io ho messo zucchine grigliate, pomodoro, cetriolo, insalata e maionese vegetal, ma c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

P_20160715_205230

Print Friendly, PDF & Email

Latest News on Your Doctor's Blog

Sto caricando…