post-title Le articolazioni nel corso degli anni: le considerazioni di J.P. Barralhttps://sentierodellasalute.com/wp-content/uploads/hand-3254008_1280.jpg 2018-11-23 11:22:25 yes noInserito da

Le articolazioni nel corso degli anni: le considerazioni di J.P. Barral

La salute, come già affrontato in passato in La Medicina della Salute e in Definire la salute è essenziale per poterla salvaguardare, è un obiettivo nobile e meritevole del nostro impegno. Questo vale anche per le articolazioni: mai come oggi i dolori articolari sono una problematica diffusa, cronica ed invalidante. Le parole di Jean-Pierre Barral, […]

Print Friendly, PDF & Email
Inserito da

La salute, come già affrontato in passato in La Medicina della Salute e in Definire la salute è essenziale per poterla salvaguardare, è un obiettivo nobile e meritevole del nostro impegno. Questo vale anche per le articolazioni: mai come oggi i dolori articolari sono una problematica diffusa, cronica ed invalidante.

Le parole di Jean-Pierre Barral, chinesiologo e osteopata di fama mondiale, sono a tal riguardo illuminanti. Ecco un brano tratto dal suo libro: Comprendere i messaggi delle nostre articolazioni. Prevenire e curare tensioni e dolori scoprendo il legame tra giunture, emozioni e comportamenti.

“Dall’infanzia alla vecchiaia, subiamo dei cambiamenti progressivi ed inevitabili. L’aspetto del nostro corpo si trasforma. I nostri tratti, la pelle, la morfologia, i muscoli e le ossa si modificano nel corso del tempo. All’interno della nostra guaina corporea, si trasformano anche tutti i sistemi dell’organismo. Dall’infanzia all’adolescenza l’essere umano si sviluppa. Verso i diciott’anni raggiunge la sua maturità.

La natura racchiude i suoi misteri, le sue forze e le sue debolezze, con cui possiamo scendere a patti per conservare in armonia il nostro prezioso capitale salute. La strada è lunga. Viviamo sempre più a lungo. E’ cosa buona, ma dobbiamo essere coscienti del tempo che passa e della nostra evoluzione. Nulla è mai acquisito e definitivo. Ciò che un giorno pare funzionare a meraviglia può bloccarsi qualche anno dopo. Semplicemente perché il tempo ha fatto il suo corso…o per mancanza di cura e attenzione.

Come tutti quelli che compongono il nostro organismo, il sistema articolare è un elemento vitale vitale per il nostro buon funzionamento. Le articolazioni ci permettono di muoverci. Abbiamo dunque il dovere di preservare questo capitale di mobilità. La longevità e flessibilità delle articolazioni si acquisiscono e si mantengono con una quotidiana attenzione: alimentazione, esercizio fisico, postura e cure [..]

I dolori articolari si manifestano nel giro di anni. Occorre imparare a prevenirli o prenderli in considerazione nel momento in cui si fanno sentire. Una volta che hanno preso piede, è più difficile, ma si può sempre fare qualcosa. I trattamenti medici di tipo antalgico e antiinfiammatori sono utili. Talvolta indispensabili, ma pericolosi da usare nel tempo. E’ altresì necessario riflettere più a lungo termine sul proprio stile di vita e rivolgersi ai trattamenti di fondo adatti ai nostri sintomi. Prendendoci cura di noi, la vecchiaia non ci farà paura. La questione non è invecchiare, bensì invecchiare bene.

Osservate quelli ai quali non volete assomigliare e impegnatevi a fondo per non prendere quella strada. Posso assicurarvi che si può essere belli ad ogni età. I movimenti di una donna di settant’anni che ha saputo mantenere una bella fluidità sono aggraziati. L’importante è che il corpo si esprima: naturalezza, grazia, dignità, piacere di esistere… Le rughe non sono da disprezzare. Sono la firma del nostro vissuto. Parlano delle nostre gioie e delle nostre tristezze, delle certezze e dei conflitti. Conferiscono fascino all’età matura.

Per il corretto mantenimento delle nostre articolazioni, a partire dalla cinquantina cercate di evitare i colpi e gli sforzi troppo violenti. L’equilibrio della salute è più importante della resistenza. Imparate a lasciare la presa, consentitevi di adattarvi alla realtà delle vostre evoluzioni fisiche. Il ventaglio di attività sportive o di altre attività è talmente vasto che la scelta non manca. L’organismo di un giovane può eliminare facilmente qualsiasi tipo di eccesso, ma la cosa diventa meno facile invecchiando. Questione di buon senso! Occorre sapersi adattare.

Virtuosi dell’equilibrio fisico e psicologico, siate orgogliosi di sapervi tenere in buono stato di funzionamento. L’invecchiamento può essere caratterizzato da una minor flessibilità sia del corpo che della mente. Proprio come il corpo è costituito da vari elementi, la mente non è il frutto di un pensiero unico. Quando si parla di mente, si parla di apertura, cultura, memoria, umorismo, curiosità, delicatezza, attenzione..

Rendere flessibile il corpo esercita un effetto sulla mente.

Coltivare la mente esercita un effetto sul corpo.

Prendiamoci cura di ambedue. E’ nostro dovere, per vivere meglio e per crescere.”

Biografia

J.P. Barral, Comprendere i messaggi delle nostre articolazioni. Prevenire e curare tensioni e dolori scoprendo il legame tra giunture, emozioni e comportamenti. 2015, Edizioni Il Punto di Incontro

Articoli correlati

Dolori articolari: buone abitudini per combatterli

Artrosi del ginocchio e Medicina Ayurvedica: i benefici riconosciuti dalla scienza

La Medicina della Salute

Definire la Salute è essenziale per poterla salvaguardare

Print Friendly, PDF & Email

Latest News on Your Doctor's Blog

Sto caricando…